Fermiamo la strage dei Levrieri

Per i galgos come per i greyhound le tutele non esistono, perché sono classificati come animali da lavoro e non di affezione, fonti quindi di denaro e null’altro. Ma questo è un capitolo di cui spero, in tantissimi, parleremo, riuscendo anche attraverso la petizione a riconoscere ai Levrieri lo status di “Animale Domestico”.

Claudio Lauretti

Sicuramente in pochi conoscono cosa accade in Spagna, in Gran Bretagna e nell’Est Europa in particolare, dove i Levrieri (galgo,  podenco e greyhound) sono tra i più comuni cani da caccia e da corsa; allevati in decine di migliaia ogni anno per essere utilizzati da settembre a fine gennaio quale “strumento” per la cattura, rispettivamente, della lepre e del coniglio, hanno una speranza di vita mediamente di tre, cinque anni. Questi cani vengono anche allevati per farli correre in gare regolari e gare di contrabbando.

Firma la petizione al seguente link:
www.change.org/p/fermiamo-la-strage-oltre-70-000-l-anno-dei-levrieri-da-corsa-e-da-caccia

E rimani sempre aggiornato sugli sviluppi e news dai social sulla tematica e sulle attività, per fermare la strage dei levrieri al seguente link:
www.facebook.com/Fermiamolastragedeilevrieri