Biografia

Claudio Lauretti, classe ’90, blogger, vegano, Attivista per i diritti sociali, umanitari e degli animali.
Specializzato come consulente e manager d’impresa nell’ambito di servizi informatici, aziendali e commerciali.

Nel 2008 inizia il suo percorso nel volontariato e nell’attivismo, aderendo alla Planet Onlus, con cui operava nel suo quartier natale. Lo scopo di quest’ultima era di sensibilizzare i cittadini con eventi culturali e sociali, riuscendo anche in una donazione annua, che comprendeva la donazione di macchinari agli ospedali in difficoltà per reparti di pediatria, oppure la costruzione di scuole, ospedali o supporti analoghi in nazioni in difficoltà.

Dal 2010 si attiva nel mondo dei diritti sociali e ambientali come socio fondatore dell’Ass. Cul. Pianeta Italia, che ancora oggi ne ricopre il ruolo simbolico di Presidente. Si avvicina ai principi e filosofia dell’alimentazione vegetariana, prima, vegana, dopo, con la relativa tutela del mondo ambientale e animale.

Nel 2013 partecipa in più di un occasione a una rappresentazione di uno “spettacolo teatrale d’inchiesta contro la pedofilia“.

Dal 2014 avvia la progettazione e realizzazione di molteplici campagne sociali, sul web e in particolar attraverso i social, con particolar attenzione in favore degli animali, dell’ambiente, dei più deboli e di tutte le situazioni da evidenziare. Dal 2014 è anche online il blog, sia in versione italiana che internazionale, che racchiude tutti gli aspetti comunicativi, sociali e di attività che vengono svolte.

Nella stagione televisiva 2015/2016 Claudio Lauretti si mette anche alla guida del reparto Marketing come Social Media Manager e WebMaster del programma televisivo e cross mediale “Guida alla Spesa”, compreso il noto format televisivo “Nonna Super Chef” e della “WebTv Occhio Tv”.

Nel 2017 sviluppa insieme a un team di ricercatori e ingegneri ambientali un percorso di informazione attraverso una serie di conferenze denominate “Biodiversità: Salvaguardia e Tutela Ambientale degli Uomini e degli Animali“,  insieme al progetto “Biodiversità e Scuole“. Sempre nello stesso anno ricopre la posizione di Social Media Manager e WebMaster della manifestazione estiva romana più frequentata di sempre, ovvero “Lungo il Tevere… Roma

A livello nazionale è uno dei maggiori rappresentanti, con oltre 75.000 firme, per Fermare la Corrida, in correlazione attivissimo sul web per contrastare la Sperimentazione Animale, il Grindadrap, la strage dei Lerieri e tutto ciò che possa creare un danno agli animali e all’ambiente, raccogliendo in complessivo, sulle varie campagne portate avanti, ben oltre i 100.000 fan attraverso i social network e oltre 125.000 firme sulle petizioni dedicate, ponendolo come uno dei top blogger vegani più seguiti d’Italia.