L’Intervista, Costanzo e la continua caduta della televisione italiana

L’Intervista, Costanzo e la continua caduta della televisione italiana

Recentemente abbiamo potuto assistere in televisione, esattamente a “L’intervista” di Maurizio Costanzo, l’ennesimo “spettacolo deplorevole” a mio dire, di questo giornalismo da quattro soldi. Ovvero è andata in onda l’intervista a Pietro Maso, ovvero colui che nel non troppo lontano 1991 uccise i genitori. Adesso mi domando: ma cosa c’è da capire e da approfondire nell’intervistare un assassino? A chi interessa? Veramente siamo arrivati al punto che la morte è cosi uno spettacolo da mettere in televisione o sui social senza più rispetto? Dare visibilità, compensi e la possibilità di dire la sua,…

Read More